Close

Regime forfettario e Srl: si può fare?

“Ho una quota di una Srl: posso accedere al regime forfettario?”.

La domanda è spinosa, e la risposta è chiara ma deve essere oggetto di valutazione, come anche determinato dalla circolare 10/E dell’Agenzia delle Entrate trattante la regolamentazione del regime forfettario.

Approfondiamo il discorso insieme.

Proprietario di quote di Srl e accesso al regime forfettario: cosa dice l’agenzia?

Calma, niente paura: non vogliamo annoiarti con termini troppo specialistici, semplicemente vogliamo ricordarti che l’impossibilità di aderire al regime forfettario opera per chi partecipa in società di persone (s.s., s.n.c. e s.a.s.) associazioni professionali (identificate dall’art. 5 del T.U.I.R.) e, infine, le Società a responsabilità limitata (Srl) “a base societaria ristretta” che hanno optato per la “trasparenza fiscale”.

Facciamo chiarezza: a “base societaria ristretta” non ha un significato giuridico ben determinato e per non dilungarci in discorsi dottrinali troppo complicati e noiosi, determiniamo che tale caratteristica deve valutarsi caso per caso. La trasparenza fiscale, infine, implica che il reddito prodotto dalla Srl viene conteggiato come reddito dei soci (in proporzione alle quote possedute) anche se non viene percepito.

Con una circolare, la 10E del 2016, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che puoi accedere al regime forfettario se

hai ceduto prima dell’inizio della tua attività, come p.iva in regime forfettario, le quote relative alle società di persone o a di Srl in trasparenza fiscale.

→ dismetti la partecipazione a causa della liquidazione prima della fine dell’esercizio.

→ dismetti prima della fine dell’esercizio una partecipazione societaria ereditata (delle tipologie sopracitate) o la società viene liquidata sempre prima della fine dell’anno.

Il motivo di queste limitazioni si ritrovano nel fatto che l’applicazione del regime di favore, comporterebbe l’assoggettamento a due diversi regimi di tassazione di redditi appartenenti alla stessa categoria, d’impresa o di lavoro autonomo, conseguiti nello stesso periodo d’imposta.

Insomma, se sei socio di una Srl devi valutare con attenzione se puoi o non puoi accedere al regime forfettario e, soprattutto, se ti conviene.

Ricorda sempre che il regime forfettario presenta tanti vantaggi, ma ha anche delle precise limitazioni: prima di decidere quale regime fiscale adottare è bene che ti consulti con un commercialista preparato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares